ve-310 col de moi - sotaitalia

Vai ai contenuti

ve-310 col de moi

attività > 2013 > attivazioni
attivazioni di it9pwm
 
Attivazione SOTA ve-310 col de moi


17 aprile 2013 

Prima uscita del 2013, in giro c’è ancora molta neve e in attesa che si sciolga anche a quote più elevate, conviene iniziare dalle prealpi, così scelgo questa cima sulle Prealpi Trevigiane.
Si può lasciare l’auto al passo Praderadego che è raggiungibile da Mel (BL) o da Follina (TV); io ho fatto la prima (asfaltata, abbastanza stretta, c’è un divieto di transito a mezzi di larghezza superiore a 1.8m, in alcuni punti la sede stradale è franata è ci passa appena un’auto…), l’altra l’ho vista in un’altra camminata e al momento risulterebbe chiusa per frana, ma qualcuno ci passa lo stesso…
Volendo si può salire a piedi direttamente dal fondovalle per un sentiero che parte vicino all’agriturismo Claudia Agusta Altinate, poco dopo Valmareno, e ripercorre parte di questa antica strada romana fino al Praderadego (2h, senza fretta).
Dal passo, a fianco l’albergo Ai Faggi, inizia la mulattiera, comoda e ripida, che inizialmente porta fino ai resti della malga Guarnieri e poi si riduce a sentiero e continua nel bosco fino in cima (1h30 circa).
La sommità è prativa e lo sguardo è libero per 360° con una splendida vista sulla pianura e sulle Dolomiti (foschia permettendo). Spazio per montare antenne, e sedersi comodi, ce n’è in abbondanza, senza disturbare gli altri escursionisti.
La propagazione in 20m non era granché, ma un paio di qso li ho portati a casa… devo migliorare l’antenna!
Sandro, IT9PWM
 
 
Torna ai contenuti