ve-302 ortigara in3pee - sotaitalia

Vai ai contenuti

ve-302 ortigara in3pee

attività > 2013 > attivazioni
attivazione di in3pee

attivazione SOTA -ve-302 monte ortigara

20 luglio 2013

RTX Yaesu ft817
Potenza 0,5 W
Antenne: Stilo telescopico 5/8 per i 144 MHz, gommino per i 432 MHz
WX: Sereno/variabile
 
Premetto di aver riflettuto a lungo se fosse corretto attivare una cima come il Monte Ortigara le cui vicende belliche, teatro di battaglie con migliaia di morti e feriti fra esercito Italiano ed Austro-Ungarico nel tragico giugno 1917 penso siano note, mi sembrava quasi di “violare” il silenzio che regna sovrano nel deserto sassoso, tra trincee, camminamenti, caverne, lapidi e cippi.
Partito da Enego (VI) all’inizio di Gallio imboccata la Val Campomulo per 18 km (strada per alcuni km sterrata) fino al parcheggio di piazzale Lozze. Pannelli esplicativi (ecomuseo grande guerra prealpi vicentine) inizio salita fino alla chiesetta di Monte Lozze (con annesso ossario e vicina Madonnina) quindi sentiero tricolore (CAI 840) fra saliscendi in mezzo a stupendi pini mughi fino al “Baito Ortigara” e decisamente aumentando la pendenza (sentiero giallo + 840) fino all’ultimo strappo superando una trincea nella roccia (galleria Biancardi – faticosa scivolosa e buia!) si esce finalmente vicino al cippo austriaco e in pochi minuti alla famosa “colonna mozza” a 2.050 m (“per non dimenticare” eretta a ricordo di tutti i caduti).
Giornata stupenda, ottimi panorami (cime altopiano Asiago – Lagorai – Monte Grappa – vette feltrine – Pale di San martino), radiantisticamente soddisfatto dei miei QSO (3 con zone 7!) ritrovato amici attivatori SOTA (iz2jnn/in3 da I/TN-307) ed alcuni watt x miglio
 
73 de IN3PEE/3
 
 
Torna ai contenuti