er-316 gottero iz5ghd - sotaitalia

Vai ai contenuti

er-316 gottero iz5ghd

attività > 2013 > attivazioni

attivazione di iz5ghd

attivazione SOTA  er-316 monte gottero

15 settembre 2013

L' obiettivo di questa diciottesima spedizione in solitaria, e' stato di attivare il M. Gottero (1640 mt) Ref. I/ER-316 per il Diploma 150 anni C.A.I. e di partecipare al contest “2° qrp-day 2013” .
Per salire su questo monte, e' stata lasciata la macchina a circa 1000 mt di quota presso la strada sterrata che sale verso il M. Gottero in localita' ”Menage” sopra il paesino di Chiusola nella provincia di La Spezia. Dopo 1 ora e 35 minuti di cammino a piedi, sul sentiero C.A.I. (Alta via dei monti liguri), che porta alla “Foce dei 3 confini” a 1400 mt di altezza ,si e' girato a sinistra per affrontare gli ultimi 35 minuti . Tempo totale di percorrenza alla vetta, 2 ore e 10 minuti circa sotto una fitta nebbia e molto vento in vetta.

Le apparecchiature utilizzate sono state: una Radio yaesu ft 817 nr, antenna dipolo per i 20 metri,antenna VHF direttiva 4 elementi , un tasto piccolo verticale militare , cuffie ,1 batteria al litio 6,8 Ah 12 Volt e un lettore morse tascabile MFJ 461.

Lo svolgimento dei QSO e' stato fatto, seduti all' interno di una piccola tenda, (per bambini ,peso 1,2 kg), in HF CW 20 mt,dalle 10:35 alle 11.00 ,ora locale mediante le chiamate S.O.T.A. e sono stati eseguiti 13 QSO., Intanto fuori cominciava a piovere molto forte e alle 11:00 ora locale si e' passati in VHF ssb per il Contest qrp day 2013. Con l' antenna direttiva su sostegno canna da pesca del dipolo HF,sono stati collegati 4 attivatori e 5 cacciatori in tutto 9 QSO in SSB dalle ore 11.30 alle 12:40 locali .Intanto il maltempo non ne voleva sapere di smettere e non sentendo piu' colleghi in radio, alle ore 13:10 e' stato deciso di smontare la stazione.
L'attivazione del M. Gottero e' riuscita ,grazie, alle chiamate S.O.T.A. in HF-cw e al contest VHF-ssb (qrp day). Nonostante il maltempo , anche il “2° QRP DAY” e' andato bene grazie alla partecipazione di attivatori e cacciatori ,movimentando col S.O.T.A. le frequenze in VHF.

N.B. Utilizzare la tenda come riparo, e' stata di fondamentale importanza per eseguire i collegamenti con il maltempo.

Saluti e 73 da IZ5GHD Raffaele
Torna ai contenuti